COSA VOLERE DI PIU’?…San vito lo capo!

A San Vito Lo Capo trovate gente cordiale e accogliente, sabbia dorata, mare cristallino, definito da molti “caraibico” odori e sapori che sanno di mediterraneo

s vito via savoia

san Vito - via savoia

san Vito – via savoia

piazza santuario

Questa è la carta d’identità di San Vito Lo Capo, una delle piu’ belle località balneari d’Italia.

Arrivare in paese è già uno spettacolo.

Lungo la provinciale si ha la possibilità di ammirare  tutta la Costa Gaia.

L’atmosfera è quella Mediterranea.

La gente è sorridente e i turisti esprimono nei loro visi la serenità che il luogo sa emanare.

Ma San Vito Lo Capo non puo’ essere il solo scopo unico del viaggio.

Per la sua posizione geografica è un’ottima base logistica per visitare la provincia di Trapani.

Nel raggio di 80 Km potrete visitare luoghi ricchi di storia, tradizioni e bellezze naturalistiche come Erice, Segesta, Trapani, Marsala, Mothia, Mazara del Vallo, Selinunte, le Isole Egadi.

Per gli amanti della vacanza dinamica ma anche del relax e della natura San Vito riserva delle sorprese.

scuola di vela

scuola di vela

Per grandi e bambini una buona scuola di windsurf e vela può essere un diversivo alla spiaggia.

Diverse sono i punti in cui poter fare snorkeling, per cui non dimenticate il necessario.

I ciclisti non abbandonino le loro compagne, alcuni percorsi potrebbero darvi grandi soddisfazioni.

ciclista nella riserva dello zingaro

ciclista nella riserva dello zingaro

Non perdano un attimo i patiti della fotografia.

Il lungomare e l’altopiano si offrono a chi pratica il jogging.

corere a san vioto

Per i più avventurieri è possibile affittare un gommone per una gita fai da te e approfittare dell’occasione avvistare qualche delfino.

Scarpe comode per giungere alle calette della Riserva Naturale dello Zingaro e/o addentrarsi nei sentieri di terra battuta o ancora per giungere alla vetta del Monte Monaco con i suoi 532 metri di altezza.

Le buone forchette avranno pane per i loro denti, tra salato e dolce avranno l’imbarazzo della scelta.

Potrà sembrare strano ma anche per chi vuole oziare tutto il giorno c’è un gran da fare!

NOTTE BIANCA

 San Vito Lo Capo è un antico borgo marinaro che conserva intatta la forte impronta araba. Paesino originariamente ad economia agricola e marinara, è oggi nota  come una delle più importanti località balneari della Sicilia, per la bellezza della sua costa di sabbia bianchissima e acqua cristallina uno degli ambienti naturalistici più integri del Mediterraneo.

Nasce,  alla fine del settecento nel territorio del demanio di Erice, alle falde del Monte Monaco, nella baia di sabbia bianchissima posta tra le due punte di Capo S. Vito e Punta Solanto, attorno all’antico santuario di S. Vito.

Il Santuario, fortificato e dotato di alloggi per i pellegrini nel 1545, era sorto nel 1200 assieme all’antica tonnara quasi come avamposto costiero della città di Monte S. Giuliano (l’odierna Erice).

 

CAPPELLA DI SANT CRESCENZA

CAPPELLA DI SANT CRESCENZA

 

Si arriva a SanVito  percorrendo le strade di contrada Timpone e di Piano di Sopra, da cui si affaccia, a picco sulla baia di Macari, una torre cinquecentesca, e dove spicca, isolata, la cappella di S. Crescenza, antico luogo di culto risalente al XII secolo.

Lungo la ripida parete di Piano di Sopra e sul versante orientale del Monte Monaco, si trovano alcune grotte nelle quali sono state ritrovate importanti testimonianze di insediamenti umani preistorici. Particolarmente interessante sono la Grotta del Racchio, per le incisioni raffiguranti cervi e per le altre incisioni lineari, e la grotta di cala Mancina, per l’incisione di una figura antropomorfa.

monte monaco

monte monaco

Sulla strada che dal paese si snoda a picco sul mare sul fianco del Monte Monaco tra scorci di paesaggio di grande suggestione e bellezza, superata la punta Tannure si giunge alla torre dell’Impiso, del XVI secolo, al limite della riserva naturale dello Zingaro, che sembra posta a guardia della stessa riserva.

San Vito Lo Capo si è fatta conoscere ed apprezzare nel mondo grazie al www.couscousfest.it manifestazione enogastronomica internazionale che si svolge a Settembre.

Un’altra importante giovane manifestazione è il www.festivalaquiloni.info e il http://www.sanvitoclimbingfestival.it richiamano artisti e sportivi da tutto il mondo.

www.tempuricapuna.it è un’appuntamento di fine estate per riscoprire storie e leggende legate alla pesca e al mare ed assaporare le delizie e i profumi del pesce azzurro. Dal 20 al 22 settembre 2013, il week end verrà dedicato alla conoscenza di caponi, sarde, sgombri, acciughe. Ai sapienti ristoratori di San Vito Lo Capo l’ultima parola, per degustare al meglio raffinati menu tematici, rinnovando una tradizione antica e succulenta.

www.ludofestival.it poi è un evento dove scoprire e riscoprire il piacere della propria infanzia!

Annunci

6 risposte a “COSA VOLERE DI PIU’?…San vito lo capo!

  1. Pensavo di mettere il vostro logo sul nostro sito con il vostro link per dar modo ai nostri visitatori di conoscere il vostro blog. Cosa ne pensi?

    Mi piace

    • marcellavincenzo

      ok più persone mi conoscono meglio è ..il mio sito è fatto a scopo divulgativo…grazie…passerò a trovarti

      Mi piace

  2. Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

    Mi piace

  3. Behh io ho appena lasciato un commento sul mio Blog con link a questo post… anche per ringranziare pubblicamente i visitatori del blog… grazie ragazzi!

    Mi piace

  4. Ciao! Vorrei solo dire un grazie enorme per le informazioni che avete condiviso in questo blog! Di sicuro’ diverro’ un vostro fa accanito!

    Mi piace