TempuRiCapuna a San Vito Lo Capo (Tp), rassegna dedicata alla pesca ed al pesce azzurro

 

Si apre la 7° Edizione di TempuRiCapuna dal 20 al 22 settembre 2013

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Tempu ri capuna”, nel linguaggio colloquiale sanvitese è il tempo dell’abbondanza, la stagione propizia, il momento giusto.

Tra agosto e dicembre è il tempo in cui si pescano, per l’appunto, i caponi, conosciuti come lampughe, a ridosso della costa sanvitese, tra rituali antichi e moderne tecniche di pesca.

Un appuntamento di fine estate per riscoprire storie e leggende legate alla pesca e al mare e assaporare le delizie e i profumi del pesce azzurro.

San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo (Photo credit: Andrea Parisse)

Ai sapienti ristoratori di San Vito Lo Capo l’ultima parola, per far degustare al meglio raffinati menu tematici, rinnovando una tradizione antica e succulenta.

English: San Vito Lo Capo, dock. Italiano: San...

English: San Vito Lo Capo, dock. Italiano: San Vito Lo Capo, darsena. (Photo credit: Wikipedia)

La rassegna è volta alla scoperta di storie e leggende legate alla pesca e al mare, ma nello stesso tempo sarà l’occasione per assaporare le delizie e i profumi del pesce azzurro: dalle sarde agli sgombri, dalla spatola all’acciuga, senza dimenticare il capone, protagonista della tre giorni.

Scenario d’eccezione sarà, indovinate bene… San Vito Lo Capo, l’affascinante cittadina marinara che si affaccia sul Tirreno con una flotta peschereccia assai attiva, composta da circa cinquanta natanti, di cui la gran parte esercita la cosiddetta “pesca artigianale”.

 

Il programma prevede degustazioni di primi e secondi piatti a base di pesce azzurro.

Per ulteriori informazioni: www.tempuricapuna.it – www.comune.sanvitolocapo.tp.it

Proprio in autunno ci si dedica alla pesca dei caponi, che si ripete ormai da secoli secondo ritmi e azioni che ricordano da vicino un vero e proprio rituale.

Con l’arrivo dell’autunno, arrivano anche i caponi lungo la costa sanvitese, pesce meglio conosciuto come lampughe.

San Vito lo Capo

San Vito lo Capo (Photo credit: Stefano Liboni)

La pesca dei caponi si svolge con la tecnica della traina, nei mesi autunnali, caponi, tonnetti e altri pesci azzurri, migrano, passando al largo delle coste della Sicilia.

Il mare di san Vito Lo Capo, da questo punto di vista, rappresenta un punto nevralgico per questo tipo di pesca.

I caponi o lampughe sono diffusi in tutto il mediterraneo e sono soliti sostare all’ombra di oggetti galleggianti. I pescatori sfruttano questo particolare comportamento dei caponi, per praticare un tipo specifico di pesca, che consiste nell’ancorare in mar aperto diversi fasci di foglie di palma, che vengono chiamati “cannizzi”.

Le lampughe si radunano sotto i cannizzi e, una volta circondate con le reti, possono essere pescate più facilmente.

 

San Vito lo Capo, Prov. Trapani, Reg. Sicily, ...

San Vito lo Capo, Prov. Trapani, Reg. Sicily, Italy: Santuario (Photo credit: Wikipedia)

Peculiarità di questa sagra sanvitese, consiste nell’assegnare al visitatore un ruolo attivo all’interno della manifestazione. Egli può infatti, partecipare ai laboratori gastronomici con degustazione al giardino del Santuario, uscire in mare con i pescatori ed assistere da vicino alla pesca del capone.

Annunci

Una risposta a “TempuRiCapuna a San Vito Lo Capo (Tp), rassegna dedicata alla pesca ed al pesce azzurro

  1. Thank you for any other informative website. Where else could I get that kind of information written in such an ideal manner?
    I have a venture that I’m simply now operating on,
    and I have been at the glance out for such information.

    Mi piace