Trekking a San Vito Lo Capo

Trekking tra i sentieri di San Vito Lo Capo

Trekking tra i sentieri di San Vito Lo Capo

22/11/2015

A chi ama fare lunghe passeggiate in mezzo alla natura e godere al tempo stesso della bellezza del mare, San Vito Lo Capo offre tanti itinerari da percorrere anche con i più piccoli. Per i più esigenti ci sono anche dei sentieri dove poter fare trekking raggiungendo le vette più alte e godere di panorami unici.

Si sa, camminare fa bene allo spirito e al corpo, e, se si cammina tra i colori e i profumi della macchia mediterranea, allora l’esperienza sensoriale è completa e gratificante.
Per chi è disposto, quindi, ad indossare uno zainetto e un paio di comodi  scarponcini vi  proporremo alcuni sentieri che  vi faranno apprezzare San Vito Lo Capo, non solo per il suo mare, ma anche per le sue bellezze paesaggistiche.

Il consiglio principale che ci sentiamo di darvi  è quello di evitare le ore più calde della giornata ed avere sempre con voi dell’acqua.

Il primo percorso da segnalare è certamente quello della Riserva dello Zingaro

Vedi nella mappa come arrivare

Sette Km di sentiero costeggiano il mare più azzurro che c’è… tante calette dove ci si può fermare per un bagno veloce, in mezzo ad una natura dai colori indescrivibili. Vi sono due  percorsi possibili: Uno, più semplice, parallelo e vicino alla costa, l’altro, più interno raggiunge la zona più alta della dorsale dei monti. Dentro la Riserva dello Zingaro c’è anche un piccolo museo naturalistico.
L’ingresso è a pagamento (5,00 €), vi daranno una cartina e tutte le informazioni che vi serviranno.

 

Un’altra Riserva che vale la pena di visitare è quella di Monte Cofano

Vedi nella mappa come arrivare

Situata a pochi Km a Sud Est di San Vito Lo Capo vi è il promontorio calcareo di Monte Cofano che si erge maestoso sul mare.
Ben visibile anche da Trapani la sua forma elegante regala visioni panoramiche molto suggestive.

Anche qui due possibilità: un sentiero in pianura che permette di percorrere il periplo della montagna, alla scoperta delle antiche torri di avvistamento, mentre per i piu’ audaci, consigliamo un sentiero un po’ più impegnativo che però vi permetterà di raggiungere la cima e godere di un panorama a 360°.
Una vista mozzafiato da non perdere!

 

Monte Monaco

Vedi nella mappa come arrivare

Chi viene a San Vito Lo Capo non puo’ non innamorarsi del promontorio che domina la spiaggia e il paese, Monte Monaco.

Se vorrete raggiungere la cima potrete seguire un itinerario, abbastanza comodo da percorrere; si tratta di un antico sentiero usato dai contadini, da poco scoperto, pulito e risistemato; seguendolo, in poco più di un’ora e mezzo di cammino raggiungerete la vetta, dove si trova una grande Croce di legno.
Lo spettacolo è garantito, con un solo sguardo ammirerete il paese con la sua spiaggia fino al golfo di Monte Cofano.
Un panorama indimenticabile.
Il percorso parte dalla circonvallazione del paese ed è segnalato da un grande cartello che illustra le caratteristiche del sentiero. Una buona segnaletica vi guiderà lungo la via.

 

Da Cala Mancina a Isulidda

vedi nella mappa dove inizia il percorso

Infine, un altro percorso, semplice ma molto suggestivo è quello  che parte da Cala Mancina e arriva fino all’Isulidda ( Golfo di Macari) una piccolissima isola situata davanti ad una piccola cala meta di tanti bagnanti. Si parte da una strada sterrata ad ovest del Faro, che  poi diventa un sentiero. Da un lato avrete sempre il mare con la sua costa rocciosa e dall’altro, parallelamente, vedrete le famose  Falesie , pareti alte fino a 40 metri,  dove incontrerete sicuramente  dei bravissimi arrampicatori Lungo le pareti rocciose si aprono diverse grotte tra cui la Grotta dei Cavalli con pitture rupestri, e più avanti il complesso delle Grotte dell’ Isulidda.

Itinerario

Visualizza Da Cala Manciana a Isulidda (San Vito Lo Capo) in una mappa di dimensioni maggiori

Annunci

I commenti sono chiusi.