Riserva delle Saline di Trapani e Paceco

Alle porte di Trapani si estende una delle aree protette più famose d’Europa: la Riserva Naturale Orientata delle Saline.

Saline di Trapani

La Salina è un luogo molto suggestivo, le sue grandi vasche e i suoi canali cambiano colore durante il giorno e a volte sembrano sospese nel nulla. Un luogo magico e al tempo stesso unico.

Le saline si possono visitare in ogni periodo dell’anno, ma certamente l’estate è il periodo migliore, infatti, da luglio a settembre, le attività in salina aumentano e si può assistere anche alla raccolta del sale marino, fatta ancora manualmente dai salinai.

I grandi cumuli di sale sono molto coreografici e si trovano numerosi lungo le grandi vasche, nel periodo della raccolta si possono vedere anche molte specie di uccelli migratori, come fenicotteri rosa, aironi e cavalieri d’Italia.

L’area della riserva è molto grande ed è gestita dal WWF ITALIA, al suo interno si trova un Museo del Sale, numerosi ed antichi Mulini e una Torre di avvistamento.

LA VIA DEL SALE IN BICICLETTA

Uno dei modi più divertenti di visitare la Riserva è andarci in bici attraverso la ciclabile delle Saline. Il percorso, 10 chilometri, è abbastanza facile.

Vi sono molte agenzie che noleggiano le biciclette al centro di Trapani. Scarica la mappa, sulla destra, per saperne di più.

Via del sale in bicicletta

Trapani Riserva saline

Info Utili:

  • Ente gestore WWF ITALIARiserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco
    Via G. Garibaldi n.138, c.da Nubia 91027 Paceco (TP)
  • Per info su visite guidate
    Tel. 0923 867700 – 327 5621529
  • Come arrivare:Partendo da San Vito Lo Capo in auto si giunge a Trapani in 45 minuti circa e imboccando la provinciale che da Trapani porta a Marsala,chiamata Via del Sale, si giunge alla Riserva in 15 minuti.

La via del sale in bicicletta
Scarica la mappa

Saline al tramonto

Saline al tramonto

Fenicotteri rosa

Fenicotteri rosa

 

Annunci